venerdì 8 gennaio 2016

GoodThings | Dicembre 2015

Lo so che è Gennaio inoltrato, ma io ho da finire delle cose che avevo iniziato nel 2015, tipo la rubrica mensile dei preferiti. Quindi oggi vi toccano i top dell'ultimo mese dell'anno.


Allora, partiamo da Casa Facile. Sebbene non sia nuova, questa rivista per me è stata una delle grandi scoperte del 2015. Ha il giusto mix di arredamento, fai da te, informazioni utili, consigli e suggerimenti per cui è una grande fonte di idee per la casa. Quello che più mi piace è che gli articoli proposti e i progetti presentati hanno sempre uno stile molto forte, spesso fatto di tante contaminazioni che lo rendono decisamente personale e riconoscibile. Da mesi quindi ho iniziato a sfogliarla sperando di imparare per osmosi a fare altrettanto in casa mia, quando sarà il momento. Insomma, cerco di giocare d'anticipo, anche se con dubbi risultati. Particolare nota di merito ai due allegati Décor di Novembre e Dicembre, tutti in tema invernale e natalizio, very inspiring.

Sempre sul tema natalizio, quest'anno mi sono messa d'impegno coi pacchetti regalo che, sorprendentemente, mi sono riusciti anche piuttosto bene per i miei standard. Un valido contribuito decorativo mi è stato dato dai washi tape natalizi di Tiger e Ikea.
A onor del vero, li ho fotografati.

I pacchetti regali di cui vado molto fiera.

Chiudo la serie natalizia con lo smalto di Kiko 303, un beige cromato, freddo, sufficientemente scintillante da essere stato, anche quest'anno, protagonista della mia accent manicure natalizia e capodannesca. Ora si, può tornare in archivio insieme ad albero, palline e presepe.

Ultimo ma non ultimo, la serie tv del mese: Jessica Jones. Ho divorato la prima stagione - rilasciata il 20 Novembre da Netflix - al ritmo di un episodio al giorno. Non mi definirei un'amante dei supereroi e, da ignorante quale sono, non conoscevo questo personaggio femminile dei fumetti Marvel, ma a discapito di ciò, la serie mi è piaciuta molto. Un po' thriller, un po' d'azione, molto noir, non l'ho trovata banale, e mi ha rapito e incuriosito dalla prima puntata. E poi, adoro la locandina.


Ora si, possiamo iniziare a parlare di 2016.

Nessun commento:

Posta un commento