sabato 13 giugno 2015

GoodThings | Maggio 2015


Dallo scorso mese nella mia cucina, signore e signori, la quinoa. Questo pseudocereale - noto soprattutto in quanto grande fonte proteica - non ha un particolare sapore, ma è ideale per rendere più ricca e sfiziosa un'insalata. Ma, internet docet, si può preparare in mille altri modi, ad esempio si può aggiungere a delle polpette a base di verdure, o si può utilizzare nelle impanature, ma anche per arricchire frittelle, biscotti, o ancora, si può cuocere nel latte per colazione. Insomma, chi è avvezzo a sperimentare in cucina, con la quinoa può di certo sbizzarrirsi.

About music, canzone del mese è stata senza dubbio Don't think I could forgive you. Colpa della pubblicità, quel motivetto mi è entrato in testa ed è ancora restio a lasciarmi. 

Come di consueto a fine Aprile - e quindi per tutto Maggio - è tornato l'appuntamento annuale con Game of Thrones, arrivato alla quinta stagione. Contrariamente ai pareri entusiasti che generalmente sento riguardo questa serie, personalmente questa stagione l'ho trovata un po' lenta nelle prime puntate - guardandolo alle dieci di sera, gli sbadigli non mancavano -, un po' in ripresa nella seconda metà della stagione ma senza alcun momento memorabile, per quanto mi riguarda. Devo forse aspettarmi il gran finale nell'ultima puntata? Vedremo.

Anche nei top di questo mese, come ad Aprile, ci sono ben due prodotti per capelli, stavolta non per il lavaggio ma per lo styling: si tratta della famigerata spazzola Tangle Teezer (leopardata, si, fashionissima), e degli - un po' meno celebri ma ugualmente validi - elastici Invisibobble, si, proprio quelli tipo filo del telefono. Ve ne parlerò presto.

Abbiamo iniziato col cibo e concludiamo col cibo, perché l'app che ho scoperto il mese scorso si chiama Yummly e riguarda proprio la cucina. Essenzialmente, non è altro che una raccolta di ricette, utile quando si è a corto di idee. E' una sorta di grande database: quando la aprite vi trovate di fronte a una sfilza di ricette, e creando il vostro profilo potete salvare quelle che preferite in base alle diverse categorie (colazione, pranzo, dolce, etc) così da averle sotto mano in caso di necessità. Unica pecca, è solo in inglese, almeno per ora. Qui i link per Google Play e iTunes. Inoltre, cosa buona e giusta, è accessibile anche dal web.

Nessun commento:

Posta un commento