martedì 8 novembre 2016

Done&Discovered | Ottobre 2016

Saltati a pié pari Agosto e Settembre - troppo caldi e soleggiati, ormai ricordo lontanissimo - veniamo al recap del mese scorso.

1 - Ho scoperto di avere il David di Donatello praticamente sotto casa (se casa si può chiamare, questo piccolo monolocale che mi ospita ora, e ancora per un mese), al Museo Nazionale del Bargello. Ci sono stata la prima domenica di Ottobre, e non mi aspettavo di trovarci tanti capolavori, tra le opere "minori" di artisti più e meno noti, quali Michelangelo, Ghiberti, Luca della Robbia, etc., e men che meno sapevo che fosse conservata lì l'opera più celebre di Donatello.
Nella stessa giornata, sono stata anche alla mostra "Tra arte e moda" al Museo Salvatore Ferragamo (fino al 7 Aprile 2017), che mette in luce la relazione tra questi due mondi, incentrandosi in particolare sull'influenza delle avanguardie artistiche del Novecento sul lavoro di Ferragamo, ma non solo. La mostra è molto carina, incuriosisce, ed ho trovato ben fatta anche l'esposizione. Anche il mio ragazzo non ne è uscito particolarmente provato. Quindi, consigliata.

Museo Nazionale del Bargello



"Tra arte e moda", Museo Ferragamo

2 - Grande scoperta musicale del periodo è stata senz'altro LP (Laura Pergolizzi), che tutti ormai conoscerete perché è in radio da mesi con Lost on you. Anche io l'ho conosciuta così, e benché questa resti una delle mie canzoni preferite del suo repertorio, non è l'unica. Quindi se la state cantando da quest'estate, vi consiglio di approfondire la sua produzione pop-rock alternative, e il suo talento, non ve ne pentirete.

3 - Serie tv: non è nuova ma era da tempo nella mia lista "da vedere", Orphan Black mi ha colpito dalla prima puntata. Il genere è fantascientifico, forse il mio preferito: si parla di cloni, brillantemente interpretati da Tatiana Maslany, e tutti perfettamente caratterizzati. La trama è intrigante e scorrevole, se non l'avete ancora visto siete in tempo per recuperare prima dell'uscita della quinta e ultima stagione.


Nessun commento:

Posta un commento