venerdì 26 giugno 2015

MessyReviews | Tangle Teezer e Invisibobble

Li avete già visti nei preferiti dello scorso mese ma, come promesso, oggi ve li faccio conoscere meglio: sono la mitica spazzola Tangle Teezer, e gli elastici per capelli Invisibobble.


 

Della prima avrete probabilmente già sentito parlare, perché da qualche mese sta spopolando sul web, tra blogger, youtuber, etc. E' l'innovativa spazzola made in UK, che promette di districare i capelli delicatamente, senza strapparli, anche da bagnati. Questo perché è costituita da file di dentini alternatamente più e meno lunghi, realizzati con una plastica molto morbida e flessibile, che consente di sciogliere i nodi con facilità e senza violenza. E a onor del vero, si, funziona. Io ho i capelli lisci quindi non particolarmente problematici da questo punto di vista, però qualche nodo qua e là comunque capita che si formi, e con questa spazzola viene via facilmente, il più delle volte senza che rimanga neanche un capello sulla spazzola.


Essendo completamente in plastica, ero piuttosto scettica riguardo alla possibilità che elettrizzasse i capelli, soprattutto quelli molto sottili come i miei, come mi era successo in passato con altri analoghi utensili per capelli di tale materiale, e invece mi ha sorpreso anche da questo punto di vista: riesce a disciplinare bene i capelli, senza elettrizzarli.
Le Tangle Teezer esistono in diversi modelli e colori: questa in particolare è la versione Compact, pensata per essere portata in borsetta e infatti piuttosto piccola - entra nel palmo di una mano ma ha una forma ergonomica che ne rende agevole l'utilizzo - e, soprattutto, dotata di apposito coperchio che consente di proteggere i dentini ed evitare che si danneggino nel trasporto.


Il prezzo si aggira intorno ai 15€ - io l'ho presa su Beauty Bay per qualche cent in meno, con spese di spedizione gratuite, ma la trovate anche da Sephora - e mi sembra piuttosto ragionevole, quindi se vi incuriosisce, vale la pena provarla.



Meno noti forse, ma ancora più innovativi, sono gli Invisibobble, gli elastici per capelli simil-filodeltelefono made in China. Questi hanno infatti un'ambizione anche maggiore a quella di non strappare i capelli, ovvero promettono di non tenerli in tensione in maniera tale da causare mal di testa né di lasciare la piega dell'elastico sui capelli. C'è forse cosa più odiosa di quella orrenda piega che resta sui capelli quando - magari ora che fa caldo - si è costretti a legarli anche dopo averli appena lavati? A far sì che questo non succeda, è proprio la forma a spirale dell'elastico, che permette di tenere ben fermi i capelli senza tirarli, e quindi senza lasciare il segno.

Esteticamente devo ancora capire se mi piacciano o meno, ma in quanto a funzionalità li trovo validi. La mia impressione è che effettivamente il mal di testa da capelli legati sia molto ridotto, e la traccia dell'elastico sui capelli non resta, però è necessaria un po' di accortezza nel momento in cui si rimuove l'elastico, per non tirare troppo i capelli.
Una volta rimosso, l'elastico risulta molto allungato e deformato. Per evitare che si perda completamente forma, io dopo ogni utilizzo lo rimetto nella scatolina in cui viene venduto, per fargli riprendere il più possibile l'aspetto originale. Così facendo, dopo un mese di utilizzo, non ha perso forma.

Anche questi sono in plastica, cosa che li rende particolarmente pratici per il mare, perché se li si utilizza sui capelli bagnati o li si tiene al polso mentre si è in acqua, ovviamente, non bisogna poi aspettare che si asciughino.
In più, cosa carina è che sul sito sono disponibili dei tutorial di diverse acconciature che si possono realizzare con questi elastici - ma anche no - utili per prendere ispirazione ed evitare la solita coda di cavallo.
Gli Invisibobble sono disponibili in diversi colori e li trovate in vendita da Sephora, al costo di 5€ per una confezione da 3 elastici.

Let me know if li conoscete? Li avete provati? Vi incuriosiscono?

Nessun commento:

Posta un commento